Le affinità elettive, Wolfgang Goethe

 

Un castello fuori dal tempo, con un parco meraviglioso che i personaggi plasmano e modellano a loro piacimento, imprimendo a forza l'impronta dell'uomo in una natura altrimenti incontaminata, questo è il palcoscenico sul quale si muovono i protagonisti di questo bel romanzo.

Goethe si serve del giardino per riversarvi tutto il proprio gusto estetico ma anche per rispecchiare l'operosità dei protagonisti.

Il romanzo si svolge fuori dal tempo, che è scandito solo dal ritmo delle stagioni che si riflettono sull'amato giardino; sono i personaggi il vero ed unico fulcro della storia. Una storia appassionata e tragica che viene narrata magistralmente con un ritmo dapprima serrato e poi via via più lento.

Edoardo e Carlotta due sposi modello, felici, che si amano nella loro solitudine un po'eremitica. Nelle loro vite entrano il capitano, amico di lui, ed Ottilia, nipote di lei.

Appaiono subito evidenti le affinità che i personaggi hanno in comune: Carlotta e il capitano sono entrambi pragmatici e razionali mentre Edoardo trova finalmente l'amore infantile e passionale innamorandosi perdutamente della bella e sensibile Ottilia.

La chiave per comprendere il romanzo è proprio quest'ultima strana creatura. Fragile, sensibile, eppur così forte da vivere un amore impossibile nel modo più intenso possibile. E se in qualche modo Carlotta e il capitano riusciranno a controllare i propri impulsi non sarà lo stesso per Edoardo e Ottilia, i quali verranno erosi da qualcosa di più grande di loro, perchè soltanto un animo irrazionale può riuscire a vivere un amore puro, disinteressato, il quale potrebbe innalzare i due alla felicità più estrema oppure gettarli nello sconforto e nel dolore. 

 

Un bellissimo classico in cui il narratore onnisciente non manca di inserire le sue personali considerazioni filosofiche, ed è in questi cantucci che Goethe si inserisce nella storia come un osservatore esterno impegnato a seguire appassionatamente le vicende dei propri beniamini.

 

 

                                                                                                     Indice Recensioni