La solitudine dei numeri primi, Paolo Giordano

 

I protagonisti sono Alice e Mattia, due ragazzini segnati da piccoli da episodi traumatici che in qualche modo li renderanno per sempre inadeguati alla vita.. Le loro esistenze si incroceranno, diventeranno prima adolescenti e poi adulti ma nonostante l’amore e l’affetto che nasce e cresce, come dirà Mattia, lui e Alice sono due primi gemelli, ovvero due numeri primi separati da un solo numero pari, vicini ma non abbastanza per toccarsi davvero.

E’  un libro molto toccante. Non è la solita storia d’amore ma è la storia di due persone che non riescono ad affrontare la vita e insieme si chiudono in una campana di vetro per non permettere al mondo, alla gente, di farli soffrire nuovamente.

                                                                                            Indice Recensioni