La figlia della fortuna, Isabel Allende

 

Il romanzo è ambientato nella seconda metà del secolo scorso. La protagonista è Eliza Sommers, bambina adottata dai benestanti fratelli Sommers.

Si dice che il primo amore non si scorda mai, e così è stato anche per lei. Si innamora perdutamente di un giovane, Joaquín Andieta, il quale, alla notizia che in California sono stati scoperti favolosi giacimenti d'oro, decide di salpare in cerca di fortuna.

Quando Eliza però scopre di essere rimasta incinta, si mette sulle sue tracce e, assieme al medico cinese Tao Chi'en, si imbarca alla volta di San Francisco. Nasce così un entusiasmante odissea alla ricerca dell’amato perduto…far dolori, speranze, guerre  e passioni.

 

Un libro stupendo. Ti trascina fin dall’inizio ed è impossibile smettere di leggerlo!

 

                                                                                                Indice Recensioni