L’albergo delle donne tristi, Marcela Serrano

 

È un libro difficile, impossibile da leggere tutto d’un fiato eppure ti lascia qualcosa dentro: nostalgia, tristezza…il misterioso mondo femminile, complicato e affascinante. La difficoltà non di essere donne semplicemente ma di essere donne appagate e felici. La protagonista è Floriana ed in sottofondo tante altre donne che decidono di passare un po’ di tempo in questo albergo tutto speciale. Si intrecciano storie, ricordi passati affiorano, nuove emozioni e nuove domande nascono.

Paure su paure sembrano emergere. La paura di lasciarsi andare senza controllo ed essere poi abbandonati…la paura di soffrire…Ma il bisogno di amore non può spegnersi mai. Si vive perché si ama.

 

Non c’è mai fine alla speranza di un amore che sappia farti prendere il volo. Un amore che sappia far crollare il muro di incomunicabilità fra uomo e donna. Fra i bisogni dell’uomo e quelli della donna.

Un libro tutto al femminile. Da leggere!

 

                                                                                            Indice Recensioni